ZTE Axon 40 Ultra, recensione: lo smartphone dalla fotocamera anteriore nascosta

ZTE Axon 40 Ultra

Lo smartphone ZTE Axon 40 Ultra è stato lanciato in Cina lo scorso maggio con l’obiettivo di rendere ancora più performanti le funzioni dei suoi due predecessori, la versione 20 e quella 30. Tra le caratteristiche che saltano subiti all’occhio di questo dispositivo vi è la fotocamera frontale.

Essa, infatti, sembra assolutamente non esserci. Mentre nelle versioni precedenti si intravedeva una trama dovuta ai pixel, in questo caso non si nota assolutamente nulla. Questo perché l’obiettivo è incorporato nello schermo e sparisce totalmente. Vediamo tutti i dettagli.

Caratteristiche estetiche e fotocamera di ZTE Axon 40 Ultra

ZTE Axon 40 Ultra è uno smartphone all’avanguardia, adatto per coloro i quali hanno esigenze elevate, soprattutto per quanto riguarda le foto. Partendo dall’aspetto estetico, la parte posteriore è in vetro satinato opaco, che conferisce al telefono un aspetto notevolmente elegante. Al tatto il materiale potrebbe risultare un po’ scivoloso, pertanto, si consiglia di adoperare la foderina trasparente che esce in dotazione. Sempre sul retro, poi, è presente un comparto fotografico leggermente rialzato rispetto alla scocca. Esso è caratterizzato da quattro obiettivi.

L’aspetto più rilevante, però, sta nella parte frontale. Lo schermo, infatti, è un AMOLED da 6,8 pollici Full HD+. Al suo interno è inserita la fotocamera frontale e anche il rilevatore di impronte digitali. Per quanto riguarda il comparto fotografico, nella parte anteriore è presente un obiettivo da 16 MP. In quella posteriore, invece, c’è l’obiettivo principale che è da 64 MP, un secondo obiettivo posteriore Ultra Wide da 64 MP, uno Tele da 64 MP e, infine, un sensore ToF.

Altri dettagli tecnici e pratici dello smartphone

Il dispositivo, chiaramente, si adegua alle esigenze del 5G e dispone di connettività Wi-Fi Bluetooth e GPS. Il processore presente a bordo è Qualcomm Snapdragon 8 Gen1. Esistono tre varianti diverse per quanto riguarda la memoria e la RAM. Ci sono, infatti, le versioni da 8, 12 e 16 GB di RAM con, rispettivamente, 256, 512 GB o 1 TB di spazio di archiviazione. Non è presente la possibilità di inserire un supporto USB.

Per quanto riguarda la batteria, invece, anche questa rappresenta un cavallo di battaglia del dispositivo. ZTE Axon 40 Ultra, infatti, possiede una batteria da 5000 mAh con ricarica rapida di 80 Watt. Non risulta presente, invece, il sistema di ricarica wireless. Tra i punti di forza di questo smartphone vi è anche il comparto video. Esso è dotato anche della funzione Super Night. Essa consente di migliorare la brillantezza delle riprese soprattutto in contesti particolarmente bui. Inoltre aiuta ad isolare i rumori.