Nel 2021 lo smartphone che cambia dimensioni avvolgendosi

Samsung Galaxy S21 retrattile

Samsung è propensa per il 2021, a lanciare tre modelli differenti della serie Galaxy S21, nello specifico vedremo il Galaxy Z Fold 3, il Galaxy Z Flip 2 e il terzo, quello che potrebbe rappresentare maggior interesse, e potrà essere “doppio retrattile“.

Chi avesse assistito alla diretta del CES 2021 (la famosa fiera nota come Consumer Electronics Show), ha potuto osservare il primo prototipo di LG, che puntava a cambiare le dimensioni del proprio schermo, grazie ad un sistema avvolgibile particolare.

Lo smartphone Samsung che passerà da 6” a 8” pollici

Di recente, si è conclusa l’era del Galaxy Note, l’addio è stato proclamato ufficialmente da Samsung. La società sud coreana quindi, per la prima volta ha presentato presso l’Organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale (WIPO) il suo smartphone retrattile.

Il funzionamento si baserà si una estensione frontale e retro, che consentirà di modificare il display del proprio Galaxy, passando da 6” pollici (dimensioni contenute), fino ad arrivare a 8” pollici. Ciò, potrebbe garantire una user experience nettamente migliore.

La cornice sarà ad incastro, quindi per poter tirare fuori l’altra parte del display, ci immaginiamo che ci sarà un comando specifico. I più curiosi potranno leggere il documento depositato su WIPO nella sua lingua originale e con la rappresentazione del sistema implementato.