Come mai molti consigliano di staccare a 89% di ricarica

Forse ne avete sentito qualche accenno da parte d’un vecchio esperto, o forse vi sarà capitato di vederne un impostazione simile in un portatile o qualche dispositivo simile. In tutta onestà, il vostro cellulare cerca anche – senza dirlo in maniera diretta o eccessiva – di entrare sotto questi aspetti. A cosa ci stiamo riferendo, esattamente? Al fatto che la vostra batteria, a tutti gli effetti, non va caricata oltre l’89% o il 98% di carica totale.

Perché mai viene effettuata quest’operazione? La spiegazione è molto semplice: per fattori tecnici, la batteria è meglio rimuoverla sotto questo raggio di carica – è per evitare che per qualche motivo vada in surriscaldamento e danneggi perciò il dispositivo. Ma per noi semplici utenti, il discorso va anche ad estendersi sulla durata totale della batteria, ovvero negli anni.

E’ infatti ben noto come le batterie tendono a calare nelle prestazioni dopo almeno 3 anni (almeno nella buona parte degli esempi e con prodotti moderatamente moderni) e cercare di limitare quest’effetto può essere utile anche alle nostre tasche. Ormai le batterie in fondo non sono rimovibili, ma sono integrati stesso all’interno dello Smartphone, così come anche nei Notebooks e prodotti simili. Visto che non è l’intera batteria a perdere efficacia ma piuttosto le sue celle all’interno (che sono divise in più sezioni) utilizzare il proprio Smartphone sempre una volta che questo raggiunge il 90 o 98% di ricarica può beneficiare non poco alla vita totale della batteria.

Parlando dei cellulari, un aspetto di questo sistema trapela anche nella procedura di ricarica di alcuni modelli. Ad esempio è possibile trovare Smartphones che intorno al 90% cominciano a mostrare un LED di notifica Verde, quasi a dire che la batteria è attualmente carica. Questo LED attualmente significa anche un’altra cosa, ovvero che la ricarica è entrata in modalità Trickle Charge, ovvero che la batteria verrà ricaricata più lentamente per evitare sovraccarichi. Entrambi questi metodi sono attuati per prolungare la vita del nostro cellulare e della batteria, e noi possiamo sempre dare una mano dove necessario…basta ascoltare bene i segni del nostro prodotto!