Serve un solo comando per distruggere Windows 10

Windows 10 comando dannoso

Il team informatico di Bleeping Computer, ha riportato una falla su Windows 10, che se finita nelle mani sbagliate potrebbe distruggere l’intera unità C del proprio computer. Si tratta di un comando che può risultare anche invisibile se nascosto in un archivio ZIP, collegamento Windows, file batch e così via.

La falla è stata scoperta dal ricercatore informatico esperto Jonas L, quando lo scorso agosto provò tale comando ed effettivamente riuscì a distruggere permanentemente una unità di disco di Windows 10. Un problema ben lontano da un semplice rallentamento del sistema operativo.

Qual è il comando nocivo per Windows 10?

Il comando da evitare assolutamente di scrivere nel prompt dei comandi è il seguete: cd c:\:$i30:$bitmap. Viceversa, l’operazione sarebbe facilitata chiunque riesca ad addentrarsi nella cartella NTFS $i30, essenziale per recuperare vecchie cartelle o file cancellati.

Chiunque tenti di fare anche una sola prova, il danno sarà irreversibile. Se si scrivesse il comando e premesse invio, il sistema indicherà immediatamente l’errore: “Il file o la directory è danneggiato e illeggibile”.

Al momento Windows è consapevole di questa grave falla, ma ha comunicato in diverse testate giornalistiche che il suo team sta lavorando per risolvere il problema. L’errore della schermata mostrerà subito un record danneggiato.