Google Maps pensa agli automobilisti: ecco la novità

Google Maps Driving Mode

Dopo tanto tempo che si accennava alla modalità Guida su Google Maps, l’azienda di Mountain View ha deciso di rilasciare il rollout di quest’ultima. Al momento, sembrerebbe che l’aggiornamento avvenga via server e i primi a riceverla saranno gli Stati Uniti d’America.

La novità si chiamerà Driving Mode, cambierà l’interfaccia, si potranno utilizzare tutte le applicazioni e feature di cui un automobilista necessita, esclusivamente dalla stessa schermata iniziale e senza distrarsi. Per non parlare dei comandi vocali senza alcun limite.

Driving Mode su Google Maps: come funziona?

Al di là che si abbia da ridire sulla violazione privacy di Google Maps, oggi ci concentreremo esclusivamente sulla nuova modalità di Guida che l’azienda ha chiamato Driving Mode. Come funziona nei dettagli?

Si attiverà dalle impostazioni principali dell’app, dopodiché dalla schermata iniziale si potranno compiere tutte le azioni che consentiranno al guidatore di non distrarsi: due grossi pulsanti a primo impatto, sia per i messaggi che per le chiamate. Così come altre icone grandi per accedere velocemente alle altre applicazioni.

Driving Mode di Maps trasformerà l’app di Google come se fosse un infotainment per automobili. Poter riprodurre musica, film in streaming o semplicemente dire a voce di chiamare o inviare (ma anche leggere) un messaggio.