Il tuo viso perfetto per Halloween: nuova app intelligenza artificiale

App Make me a zombie intelligenza artificiale

Halloween 2020 è sempre più vicino, come di consuetudine quest’anno non mancheranno le novità per rendere la festa sempre più spaventosa. In un periodo così delicato a causa della pandemia da Covid19, Jose Brown Kramer ha deciso di creare un’app basata sull’intelligenza artificiale.

Lo scopo del software non a caso rinominato Make me a zombie, è quello di far caricare una foto personale o qualsiasi essa sia, facendo lavorare l’algoritmo basato su intelligenza artificiale e la rete generativa avversaria (GAN) contribuirà a trasformare il viso in uno mostro.

Come funziona Make me a zombie basato su IA

La tecnologia GAN si basa sul deeplearning, algoritmo ad intelligenza artificiale avanzata e spesso conosciuta purtroppo, per crimini più gravi come le azioni del revengeporn e deepfake. Delle montature ad HOC create appositamente per ricattare una persona in un video, chiaramente falso.

Alcuni software di IA sono nocivi, così come la pericolosità di Replika, fortunatamente non è questo il caso di Make me a zombie che invece lo scopo è puramente divertente e per trasformare i veri visi in zombie, tutto a tema Halloween.

Di seguito ecco qualche scatto di personaggi famosi, come Tim Cook, Jessica Henwick, Jessica Alba ed infine Ana de Armas.

Tim Cook Make me a zombie

Jessica Henwick Make me a zombie