Xiaomi M11 spoiler: il primo smartphone con processore Qualcomm Sanpdragon 875G

Xiaomi M11
Xiaomi M11

In questo periodo il colosso della telefonia Xiaomi sta lavorando alla messa a punto di un nuovo dispositivo che prende il nome di Xiaomi M11. tra le novità assolute di questo smartphone c’è il tipo di processore che, quasi certamente, sarà bordo del dispositivo.

Stiamo parlando del potentissimo processore Qualcomm Snapdragon 875G. inoltre, stando a quanto emerso di recente, pare che adesso saranno associati anche 5 nanometri. Andiamo a vedere tutti i dettagli di questo smartphone.

I dettagli trapelati sul nuovo Xiaomi M11

L’azienda Xiaomi sta mettendo a punto la nuova punta di diamante della casa, ovvero, Xiaomi Mi 11. Molto probabilmente, questo device sarà il primo sul mercato ad avere a bordo uno dei processori più potenti, il Qualcomm Snapgradon 875G. Tale telefono, dunque, si accinge a diventare un modello esclusivo con SD da 875G. L’unico altro dispositivo che potrebbe essere dotato di queste caratteristiche all’avanguardia appartiene alla casa Samsung ed è il Galaxy S21/S30. Esso potrebbe essere lanciato sul mercato a partire da gennaio 2021, ma ci sono ancora delle forti incertezze in merito.

Proprio per questo motivo, è altamente probabile che Xiaomi sia il primo marchio a rendere disponibile un telefono con simili caratteristiche. A rendere ancora più interessante questo smartphone è anche la presenza di 5 nanometri. Molto probabilmente, ci sarà un core Cortex-X1, tre core Cortex-A78 e ben quattro core Cortex-A55. Altre fonti, invece, hanno parlato del fatto che Xiaomi mi 11 possa vantare anche una variante plus dedicata esclusivamente al gaming phone.

Le ipotesi sulla data di lancio e di commercializzazione

Questa variante, dunque, dovrebbe permettere una velocità maggiore di clock della CPU e una più adeguata rapidità alla GPU. Al momento non ci sono ulteriori informazioni in merito alla scheda tecnica di questo prodotto in quanto l’azienda è ancora in fase di lavorazione e sperimentazione. Molto probabilmente, però, in data 1° dicembre 2020 verrà lanciato il Soc Qualcomm. In merito alla commercializzazione sul mercato di questo smartphone, invece, pare che l’azienda possa essere pronta al lancio tra fine gennaio e inizio marzo.

Anche in relazione ai costi ci sono delle forti incertezze, ma sicuramente si tratterà di un dispositivo top di gamma. Dalle pochissime immagini trapelate sul web, invece, pare che questo cellulare ospiterà nella parte posteriore un comparto fotografico quadrato con all’interno un numero di obiettivi non ancora identificato. Per tale motivo, non ci resta che attendere le prossime settimane per avere qualche informazione in più.