Realme 7 Pro recensione: buon rapporto qualità prezzo, discreta fotocamera

Realme 7 Pro
Realme 7 Pro

I brand low cost OPPO ha deciso di lanciare sul mercato un nuovo smartphone chiamato Realme 7 Pro. Si tratta di un telefono estremamente maneggevole e, soprattutto, appartenente ad una fascia di prezzo abbastanza sostenibile.

Tra i punti di forza di questo dispositivo c’è sicuramente il comparto fotografico, caratterizzato da una quadrupla fotocamera posteriore. Anche la batteria e la scheda tecnica non sono affatto male. Andiamo a vedere tutti i dettagli.

Dettagli estetici e fotocamera del nuovo Realme 7 Pro

Il nuovo Realme 7 Pro è molto leggero dato che pesa solo 182 grammi. La finitura in plastica, inoltre, lo rende molto pratico e resistente agli urti e ai graffi. Il finish opaco, inoltre, consente a questo smartphone di non assorbire particolarmente le impronte. Per quanto riguarda il comparto fotografico, invece, vediamo che nella parte posteriore vi è un obiettivo principale da 64 megapixel. A esso sono abbinati un obbiettivo da 8 megapixel grandangolare e 2 fotocamere da 2 megapixel l’una.

La qualità dello scatto è alquanto buona, tuttavia, potrebbero esserci dei problemi nelle foto all’esterno quando non c’è un perfetto bilanciamento delle luci. In alcuni tratti, infatti, le immagini potrebbero apparire un po’ bruciate. Tuttavia si tratta di caratteristiche alquanto comuni per questa categoria di smartphone. La fotocamera interna, invece, e da 32 megapixel. I video si registrano in 4K. Solo nel caso in cui si registri in situazioni con scarsa luminosità, le riprese potrebbero apparire un po’ tremolanti.

Scheda tecnica del dispositivo

Da un punto di vista più tecnico, invece, vediamo che questo smartphone ha a bordo un processore snapdragon 720g octa-core. La RAM invece è da 8 giga mentre la memoria interna è da 128 giga. Questo dispositivo non prevede il supporto per la navigazione in 5G. Tra i suoi vantaggi, però, vi è il supporto alla doppia SIM e anche a quello della MicroSD. Il display, invece, è un Super AMOLED.

Questo dispositivo è dotato di un software Realme Ul 1.0, basato su Android 10. altro punto di forza e, sicuramente, la batteria. Essa ha una capiente da 4500 mAh. Il vero punto di forza, però, risiede nella ricarica a 65 W, la quale dovrebbe garantire il completamento della ricarica in soli 34 minuti. Venendo, infine, al prezzo, esso si aggira attorno ai €319. Tuttavia, solo per i giorni 13 e 14 ottobre, lo smartphone verrà venduto ad un costo inferiore pari a €289 su Amazon, su Unieuro e sul sito del brand