Windows 10 integra un nuovo task manager per i giochi

Windows 10 task manager gaming

Microsoft è sempre più concentrata al mondo del gaming. Ben presto arriverà su Windows 10 un aggiornamento che integrerà un nuovo task manager, grazie al quale i videogiocatori potranno individuare quale software sta occupando più risorse del computer.

Un’ottima iniziativa per liberare spazio e pulire un po’ il procedimento dell’hard disk, affinché nessun titolo rallenti o addirittura vada in crash. Il nuovo task manager è ovvio che non si limiterà ai videogiochi, bensì a tutto il sistema operativo e la relativa memoria.

Come funzionerà il nuovo task manager su Windows 10

Gli update di Windows 10 sono sempre una sorpresa, a volte bella altre meno (come i danni recati alle SSD dei computer). La prossima innovazione di Microsoft sarà quella di presentare un nuovo design e una feature interessante sulla Xbox Game Bar del suo OS.

Nello specifico ci sarà una sezione in cui verranno mostrate le prestazioni del PC, e il giocatore potrà individuare immediatamente quale app o software sta consumando molte risorse e che potrebbe rallentare il gioco.

Il task manager si aprirà con il tasto Windows + G. Ideale per far sì che un’app venga chiusa prontamente nel caso in cui riduca non soltanto le prestazioni del videogames ma anche del lavoro in sé.