Come installare tutti i servizi Google su ogni Huawei

Installare servizi Google su Huawei

Guida per installare servizi Google su Huawei facilmente

Installare i servizi Google su qualsiasi modello Huawei di cui in verità non avrebbe accesso, è possibile grazie ad un metodo che abbiamo provato per voi. Dopo il ban ufficiale di Donald Trump nei confronto del colosso di Ren Zhengfei, le soluzioni non sono tardate ad arrivare.

Il robottino verde di Big G non potrebbe più esser autorizzato a poter funzionare sugli ultimi Huawei usciti post BAN. La soluzione che presenteremo oggi è semplicissima, poiché sarebbe sufficiente installare un emulatore di Android con tutti i play services.

Come ottenere un Huawei con servizi Google

Da quando è arrivata la notizia del BAN dei servizi Google sui Huawei gli utenti amanti del colosso cinese sono andati letteralmente in crisi. In tanti si sono posti il problema di installare il Play Store di Big G sul P40 Lite, Mate 30 Pro, y6p e tutti gli altri modelli impossibilitati di avere le app di Mountain View.

Ecco la procedura per avere un modello Huawei con i servizi Google:

1. Scarica il file APK VMOS Pro (anche se è in lingua cinese non ti dovrai preoccupare);
2. Clicca sul simbolo “Google Play Store” e scaricherà la versione da virtualizzare;
3. Dopo aver installato la ROM abilita la “Scrittura su altre app” e tutti gli accessi che richiede il software;
4. Successivamente potrai impostare la lingua italiana;
5. Configura normalmente il tuo account Google;
6. Avrai installato i servizi Google sul tuo smartphone Huawei.

Come usare le app Google in sicurezza sui Huawei

Nel caso in cui volessi utilizzare i servizi Google sui Huawei in piena sicurezza, ma sfruttare app delicate per quel che riguarda i dati sensibili (come quella bancaria), a patto che quest’ultima non abbia bisogno dei servizi di Big G, ti basterà sfruttare il file manager per il trasferimento.

Scarica l’applicazione di tuo interesse dal Play Store di Google ma senza installarla. Apri il software di gestione dall’icona gialla e clicca sul bottone (in basso) raffigurante la freccia in alto.

Una volta aperta la finestra, cerca la tua app (come quella bancaria presa d’esempio), cliccaci e successivamente in basso premi il pulsante blu per confermare. A questo punto ci sarà una barra che indica lo stato di avanzamento e al termine il gioco è fatto.

Avrai il software originale estrapolato dal Google Play Store ma senza aver dato consenso all’emulatore cinese la cui sicurezza è di dubbia provenienza.