Xiaomi Redmi Note 9s recensione: ottima durata, processore un po’ deludente

Xiaomi Redmmi Note 9s
Xiaomi Redmmi Note 9s

Quest’oggi andremo ad analizzare nel dettaglio il nuovo smartphone di casa Xiaomi chiamato Redmi Note 9s. Si tratta di un dispositivo estremamente confortevole e semplice, il cui costo lo rende accessibile a quasi tutte le tasche.

In questi giorni, tale device è anche in sconto del 22% su Amazon. I clienti interessati, dunque, potranno acquistarlo al costo di 204,89 euro, invece di 269 euro. Andiamo a vedere tutti i dettagli di questo telefono.

Design e fotocamera dello Xiaomi Redmi Note 9s

Da un punto di vista estetico, lo Xiaomi Redmi Note 9s ha un display lcd ips FULL HD da 6,7 pollici. Il telefono nasce con una pellicola protettiva applicata sullo schermo allo scopo di proteggere il device in modo efficiente. I colori sono neutri e i bordi alquanto delicati. Tra gli aspetti più entusiasmanti di questo smartphone vi è, sicuramente, il comparto fotografico. L’obiettivo frontale è da 16 MP e consente la realizzazione di selfie davvero in grande stile.

In merito al comparto posteriore, invece, vediamo che l’obiettivo principale è da 48 MP. Esso è accompagnato da altre tre fotocamere, le quali sono:

  • Una grandangolare da 8MP;
  • Una macro da 5MP;
  • Una tele da 2MP.

Soprattutto con la luce del giorno questo telefono è in grado di effettuare degli scatti davvero nitidi, che non sembrano appartenere ad un cellulare appartenente ad una fascia di prezzo così accessibile. Entrando maggiormente nel vivo delle caratteristiche, però, cominciano ad emergere alcune piccole imperfezioni.

Scheda tecnica del dispositivo

Tra di esse, quella che fa storcere maggiormente il naso riguarda il processore. A bordo di tale dispositivo, infatti, si trova lo Snapdragon 720g. La RAM è da 4 GB mentre la memoria interna è da 64 GB. Tale processore, accostato anche al software MIUI 11, non consentono al cellulare di decollare in termini di velocità. Questo vuol dire che questo Xiaomi tende a far trascorrere dei secondi scoccianti tra la chiusura di un’app e l’apertura di un’altra. Naturalmente, non si tratta di un difetto insormontabile, ma comunque di un particolare degno di nota considerando la spietata concorrenza.

L’altro punto di forza del Redmi Note 9s, però, riguarda la batteria. Essa è da 5020 mAh. Questo garantisce un’autonomia davvero esemplare che, sicuramente, verrà apprezzata dai clienti che decideranno di acquistare questo telefono. Il prezzo, infine, si aggira attorno ai 200 euro e varia a seconda del rivenditore o del sito.