Apple conferma il ritardo iPhone 12, ecco le reali cause

Apple iPhone 12 ritarda uscita

Si era parlato di un possibile ritardo di iPhone 12, Apple proprio di recente non solo ha confermato quanto si era supposto qualche settimana fa, ma ha rivelato le cause che sembrerebbero essere legate all’emergenza della pandemia causata dal Covid19.

Le indiscrezioni legate all’uscita di iPhone 12 sono molteplici. A partire dal sovrapprezzo rispetto iPhone 11 fino ad arrivare alla data in cui dovrebbe essere commercializzato. Il colosso di Cupertino avrebbe confermato l’arrivo per il mese di ottobre 2020.

Apple tarda l’uscita di iPhone 12 causa coronavirus

Apple aveva previsto di commercializzare il nuovo iPhone 12 per il mese di settembre 2020. A quanto pare, a causa dei problemi relativamente al Covid-19, la produzione è stata fermata. Il dirigente italiano ha dichiarato infatti:

As you know, last year we started selling iPhones in late September. This year, we expect supply to be available a few weeks later.”

Inevitabilmente il nuovo melafonino lo vedremo apparire nuovamente nel mese di ottobre, anche se per la data ufficiale dobbiamo attendere le nuove direttive di Apple. Lo stesso varrà per le caratteristiche tecniche e i componenti hardware.

Il coronavirus ha reso disagi in ogni parte del mondo e soprattutto settore. Chi di voi pensa di non poter attendere il ritardo di iPhone 12?