Caricamento giochi super veloce su PS5 e Xbox Series X, ma le insidie?

PS5 e Xbox Series X SSD caricamento schermata

Tra i componenti hardware più potenti di PlayStation 5 e Xbox Series X vi è sicuramente l’implementazione della SSD. Ovvero quell’unità di memoria a stato solido che dà l’opportunità ai dispositivi informatici, di caricare molto più velocemente (come accade sui notebook).

Nonostante la potenzialità della SSD sulle due console di Sony e Microsoft, lo sviluppatore Ryan Shah ha fatto un accenno sul danno che potrebbe conseguirne. Ovvero in termini di “accessibilità all informazioni importanti“.

Perché i giochi PS5 e Xbox Series X saranno inaccessibili

Il programmatore Shad durante un’intervista, ha chiarito il suo punto di vista sulla riduzione dei tempi caricamento grazie all’integrazione della SSD sia su PlayStation 5 che su Xbox Series X. Ecco quanto spiegato:

«Non solo i giochi open world, ma credo qualsiasi tipo di gioco può trarre beneficio dalle schermate di caricamento. Anche durante l’era dei giochi su cartuccia abbiamo assistito a questo genere di schermate, magari con dei mini-giochi inseriti ad arte tra un caricamento e l’altro».

Il reale pericolo starebbe nell’inaccessibilità a tutte le informazioni dei videogames. Effettivamente provate ad immaginare i primi titoli PS5 e Xbox Series X senza dettagli. Tanto che Shad ha spiegato:

«Dove sarebbero giochi come Fallout 4 o i soulslike senza le schermate con i suggerimenti e le informazioni sulla storia e il gameplay? Senza una schermata di caricamento, nei giochi free roaming si dovrà pensare a un altro modo per presentare all’utente tali informazioni, è un concetto interessante a cui molti non stanno pensando in questo momento».