Anche Fortnite protesta contro gli USA: niente auto della polizia

Fortnite rimuove auto della polizia

Al di là del periodo storico grave a livello globale, non si può far finta di nulla riguardo le proteste negli USA dopo l’omicidio di George Floyd da parte della polizia americana soltanto perché “nero”. Ma cosa c’entra il videogame Fornite? Cosa avrebbe fatto?

Il gioco di Epic Games, probabilmente per mettersi dalla parte del cittadino americano e non solo, ha preferito rimuovere dal suo titolo, tutte le auto della polizia. Qualcuno neppure se ne sarà accorto, ma chiaramente non possiamo associarla ad una coincidenza.

La protesta di Fornite sul Capitolo 3 del videogame

Negli Stati Uniti d’America continua la protesta contro il razzismo da parte delle forze dell’ordine. Auto in fiamme, negozi svaligiati (Apple ha preso provvedimenti bloccando gli iPhone rubati dagli Store) e sicuramente, su Fortnite ci sarebbero state ripercussioni.

Invece, Epic Games per evitare di alimentare ancora più astio, ha preferito togliere i veicoli della polizia a partire dal Capitolo 3. Qualcuno potrebbe associarlo all’acqua che ha sommerso tutta la mappa del titolo, ma se notate, gli altri mezzi sono rimasti.

Su Fortnite le forze dell’ordine sono comunque rimaste, mancano soltanto i veicoli. Nonostante la compagnia non avesse ancora dato l’ufficialità, ribadiamo che non può essere una coincidenza. Ve ne eravate accorti?