Huawei Mate 40: lo smartphone con fotocamera da 108 MP e lenti in 9P

Huawei Mate 40
Huawei Mate 40

Huawei sta lavorando all’uscita del nuovo Mate 40, uno smartphone che punta tutto sul comparto fotografico. L’eccellenza di questo dispositivo, però, risiede non soltanto nella potenza degli obiettivi ma anche, e soprattutto, in alcuni sistemi inseriti.

Questo device, infatti, sarà caratterizzato da un obiettivo principale da 108 Megapixel. Il sistema a lenti 9P, inoltre, consente di azzerare quasi i rumori. Andiamo a vedere tutti i dettagli.

Le caratteristiche della fotocamera dell’Huawei Mate 40

Nell’ultimo trimestre dell’anno è prevista l’uscita del nuovo Huawei Mate 40. Ancora una volta, il brand ha deciso di puntare tutto sulla fotocamera lasciando sbalorditi i clienti. Il primo aspetto da prendere in considerazione, quindi, è l’obiettivo principale, il quale è situato nella parte posteriore del device. Esso è da 108 Megapixel. Esso sarà a bordo sia del Mate 40 che del Mate 40 PRO. Ad ogni modo, a parte la risoluzione che, chiaramente, rappresenta un aspetto importante, bisogna prestare attenzione anche ad un altro aspetto.

Le lenti, infatti, sono a forma libera 9P. Questo dettaglio servirà a rendere il rumore dello scatto quasi impercettibile, ma non solo. La qualità delle foto sarà particolarmente curata e precisa. L’obiettivo, infatti, sarà in grado di catturare anche i piccoli dettagli ambientali che potrebbero presentarsi al momento di una foto. L’obiettivo principale, inoltre, sarà corredato dal supporto di altri sensori.

Altre informazioni tecniche

A parte l’obiettivo da 108 MP, infatti, ci saranno anche:

  • Una lente ultragrandangolare;
  • Un sensore ToF, il quale serve per dare profondità e tridimensionalità all’immagine;
  • Un teleobiettivo che consentirà di poter effettuare degli zoom senza, tuttavia, perdere la qualità dell’immagine.

Insomma, il comparto fotografico è sicuramente la punta di diamante assoluta di questa tipologia di cellulare. Per quanto riguarda gli altri aspetti che compongono la scheda tecnica dello smartphone, non sono ancora trapelate informazioni certe.

Dal punto di vista del processore, pare che a bordo verrà installato SoC HiSilicon Kirin 10xx, con processo produttivo a 5 nm. Il sistema operativo, invece, sarà quasi certamente Android 10. Anche in questo caso, però, il brand ha deciso di non scaricare sul telefono i servizi di Google. In merito ad altre specifiche tecniche, invece, bisognerà attendere ancora un altro po’ di tempo dato che non sono trapelati ulteriori dettagli. Anche il prezzo rimane una grande incognita ma, considerando le caratteristiche del dispositivo, sicuramente non sarà basso.