Il Bonus valido per computer causa coronavirus: Regione per Regione

Bonus Computer coronavirus

Sai di poter richiedere il bonus per comprare un nuovo computer a causa del coronavirus? Dopo l’emergenza sanitaria, sempre più aziende anche durante la Fase 2, hanno dovuto prorogare lo smart working e quindi vietare il rientro in ufficio (laddove possibile).

In Italia però, sono pochi i cittadini che dispongono di un buon PC che gli consenta di lavorare bene. Motivo per cui, molte Regioni del Bel Paese hanno stanziato un numero determinato di fondi, per poter acquistare un nuovo dispositivo grazie ad un coupon.

Richiedere il bonus computer coronavirus: Regione per Regione

Ogni Regione di Italia ha stanziato come abbiamo detto, dei fondi per ottenere il bonus da spendere in computer a causa dell’emergenza coronavirus. Ma quali sono i requisiti per poter aderire? E soprattutto, quali sono i termini di scadenza?

Anziché comprare computer ricondizionati pur di risparmiare qualcosa, è sempre meglio sfruttare il voucher dalle Regioni, per poter acquistare un nuovo device a prezzo nettamente inferiore rispetto alla norma.

Bonus PC Covid-19 per la Regione Lazio

La Regione Lazio ha disposto il bonus di 250€ per acquistare nuovi computer a partire dalle ore 09:00 dell’8 maggio 2020.

Requisiti:

  • ISEE al di sotto di 20 mila euro;
  • Iscrizione come studente universitario all’anno 2019/2020;
  • Aver comperato un device come tablet, PC, schede SIM, router, notebook etc, tra il 1° febbraio e il 31 agosto dell’anno 2020.

Scadenza: fino al termine delle risorse economiche.

Condizioni e regolamento Nessuno Escluso

Bonus PC Covid-19 per la Regione Piemonte

In Piemonte per aderire al “bonus coronavirus” per acquistare un computer sarà essenziale fare richiesta qualora fossi uno studente di scuola secondaria per ottenere 150€, mentre 250€ per gli allievi della scuola di secondo grado.

L’acquisto sarà finalizzato a stampanti, PC, ereader e tablet.

Requisiti:

  • ISEE al di sotto dei 26mila euro per gli studenti che sono iscritti regolarmente all’anno 2020/2021, a patto che non abbiano conseguito un titolo di studio di scuola secondaria.

Per poter aderire, bisognerà fare domanda online, entro e non oltre il 10 giugno 2020 alle ore 23:59 attraverso la piattaforma del Sistema Piemonte (credenziali SPID o direttamente del profilo iscritto alla piattaforma).

Su Endered potrai consultare l’elenco dei negozi in cui il bonus è reso spendibile.

Bonus per computer e smart working in Basilicata

Anche la Regione Basilicata ha predisposto un bonus economico da favorire esclusivamente a liberi professionisti e aziende che lavorano nel settore smart working.

Il voucher è disponibile fino al 31 luglio dell’anno 2020. I beni materiali da poter essere acquistati tramite bonus, valgono soltanto per attività inerenti al lavoro da casa: hardware, schede SIM, computer, gestione domini) etc.

Il massimo sconto sarà pari al 70% (fino ad un massimo di 200 mila euro) rispetto a quanto speso complessivamente. Per fare richiesta basterà cliccare “partecipa” sul portale ufficiale della Basilicata.