PosteMobile proroga le offerte Creami Wow Weekend, Style e Weback: tutti i dettagli

PosteMobile offerte
PosteMobile offerte

L’operatore di telefonia mobile PosteMobile ha deciso di prorogare alcune offerte come ad esempio la Creami Wow Weekend, la Style e la WeBack. Per il momento, il termine ultimo per poter attivare una delle seguenti promozioni è fissato per il 6 maggio, tuttavia, non è affatto escluso che possano esserci delle modifiche.

Le promozioni in questione offrono servizi differenti a costi decisamente contenuti, la più economica, infatti, ha un costo di 4,99 euro. Andiamo a vedere tutti i dettagli.

La prima tra le offerte rinnovate è la Creami Wow Weekend

La prima tra le offerte prorogate da PosteMobile è la Creami WOW Weekend. Tutti i clienti del brand sapranno che questa era una promozione nata per essere attivata solo nei fine settimana. In seguito, però, è stata prorogata anche negli altri giorni. A partire da questo momento, inoltre, è prorogata fino al 6 maggio. Tale offerta ha un costo mensile di 4,99 euro ed include:

  • Chiamate e messaggi illimitati;
  • 10 GB di traffico dati.

Si ricorda che, di base, questa promozione include solo 5 GB, i rimanenti vengono attivati in seguito sotto forma di bonus. Dal secondo mese, invece, l’attivazione è contestuale.

PosteMobile Creami Style

In merito alla seconda offerta, invece, essa è la Creami Style il cui costo è di 5 euro al mese ed include:

  • 500 Credit per minuti e messaggi;
  • 5 Giga di traffico dati.

Il cliente, però, al costo di un euro in più, potrà chiedere di aggiungere altri 5 Giga. Questa richiesta potrà essere effettuata per un massimo di due volte nello stesso mese. Il totale raggiungibile, dunque, sarà di 15 giga al mese al costo di 7 euro.

Creami WeBack

Infine, l’ultima delle tre offerte di PosteMobile è la Creami WeBack, che ha un costo di 9,99 euro al mese ed include:

  • Credit illimitati per effettuare chiamate mandare messaggi verso tutti;
  • 50 Giga di traffico dati.

Questa promozione è molto interessante dal momento che i GB non utilizzati possono essere rimborsati con una ricarica telefonica. Nel caso specifico, per ogni 10 Giga non utilizzati s riceverà un eruo di ricarica. Questo accredito potrà essere utilizzato per il successivo rinnovo e anche per il Roaming UE. Risulta escluso, invece, il Roaming al di fuori dell’Unione Europea.