Nintendo Switch conferma l’attacco hacker: seri provvedimenti

Nintendo Switch account attacchi hacker

Qualche giorno fa, vi parlammo di un presunto attacco hacker a Nintendo Switch. La conferma ufficiale arriva dalla società giapponese, che ha già comunicato l’accaduto sul suo canale Twitter. Purtroppo la decisione attuale è drastica, bloccare l’accesso al Network ID.

La società sta cercando in tutti i modi di risolvere il grave problema, che avrebbe fatto sì, che gli hacker avessero potuto derubare e violare ben oltre 100.000 account della console Nintendo Switch. Se gli accessi anomali sull’account Switch erano un dubbio, oggi purtroppo, sono una conferma.

Il comunicato stampa di Nintendo Switch

«Nonostante le nostre indagini siano ancora in corso, vogliamo rassicurare tutti gli utenti che al momento non abbiamo trovato alcuna prova di un’intrusione nei database, server o servizi di Nintendo. In seguito ai primi risultati delle nostre indagini, abbiamo deciso di revocare la possibilità di utilizzare un Nintendo Network ID per eseguire l’accesso all’account Nintendo. Tutti gli altri metodi rimangono disponibili.

Come ulteriore precauzione, contatteremo presto gli utenti per i quali sospettiamo si siano verificati accessi non autorizzati, invitandoli a reimpostare le password del Nintendo Network ID e dell’account Nintendo.

Inoltre, raccomandiamo ai nostri utenti di abilitare la verifica in due passaggi per i loro account Nintendo.

Finché le nostre indagini non saranno concluse, e per limitare ulteriori accessi non autorizzati, non riveleremo altri dettagli sui metodi adottati per accedere agli account.

Ci scusiamo per il disagio e assicuriamo a tutti i nostri utenti che continueremo a mettere in campo ogni sforzo per salvaguardare la sicurezza dei loro dati».