TIM suggerisce come non intasare il traffico internet

TIM suggerisce come evitare intasamento traffico
Conceptual animation showing internet traffic, with normal data traffic white and malicious traffic red. Much internet traffic is made up of browsing the web, email and video streaming, but a substantial portion is malicious, including viruses, worms and denial-of-service attacks.

Le connessioni internet sono letteralmente sotto assedio. Una situazione drastica in cui TIM ha deciso di contribuire, redigendo una linea guida che suggerisse agli utenti, di evitare l’intasamento del traffico internet. Troppa gente connessa contemporaneamente, come fare?

Tra smart working e flusso di dati attivi sullo stesso momento, a causa della quarantena obbligatoria a causa del Covid-19, le infrastrutture di rete rischiano il collasso. Così, il colosso dell’operatore telefonico, ha pensato bene di suggerire come affrontare la situazione.

TIM, le soluzioni per non rallentare internet

TIM sul suo sito web ufficiale, ha pubblicato dei consigli e suggerimenti utili, affinché gli utenti evitassero di far rallentare internet. La prima soluzione riguarda l’estensione della connessione in fibra ottica.

In secondo luogo, ecco il suo comunicato, in cui suggerisce vivamente, di dar priorità al WiFi da rete fissa anche sui device mobili, quali tablet, smartphone etc.

«Gli utenti che dispongono di un modem/router di rete fissa dotato di funzionalità Wi-Fi, infatti, possono facilmente collegare smartphone e tablet alla propria rete domestica, contribuendo così a non sovraccaricare la rete mobile».

Ultimo, ma non per importanza, TIM consiglia di pagare le fatture tramite l’area riservata del suo sito web. Qualcuno di voi, sta già seguendo questi suggerimenti?