Whatsapp rischia il collasso: doppia utenza rispetto al Capodanno

Whatsapp rischia collasso server
Women use mobile application software on smartphone phone .

L’emergenza relativa al coronavirus  mette in ginocchio le infrastrutture di Whatsapp, che avrebbe raggiunto il doppio di utenti attivi nello stesso momento, rispetto a quanti se ne registrassero durante la notte di Capodanno, ovvero di San Silvestro.

Una pressione che secondo Mark Zuckerberg, diventerebbe quasi ingestibile, al punto che i server potrebbero “bruciare“. Le connessioni internet sono al collasso, a causa dell’elevato numero di traffico, che metterebbe in difficoltà i server e la loro stabilità.

Server Whatsapp in serio pericolo: cosa fare?

Prima che i server Whatsapp rischino il collasso, Zuckerberg e il suo team, devono prendere provvedimenti. Il problema reale sarebbe legato alle videochiamate e quelle vocali, che al contrario dei “semplici messaggi di testo”, peserebbero molto di più.

La situazione d’emergenza del Covid-19 è uguale in quasi tutto il mondo, quindi sarebbe impossibile potenziare le infrastrutture in brevissimo tempo. La soluzione potrebbe comprendere però, delle restrizioni in termini di traffico internet.

L’aumento delle connessioni è stato registrato anche in tutti gli altri servizi internet: dai contenuti streaming alle applicazioni di messaggistica. Ad esempio, Netflix e piattaforme simili ad essa, avrebbero limitato la qualità dei video. Soluzione giusta per affrontare e migliorare la situazione dei server, non credete?