Connessioni internet sotto pressione: resisteranno le reti?

Internet cresce coronavirus

Durante il periodo dell’emergenza globale del coronavirus, le connessioni internet verranno messe a dura prova, perché sempre più gente si ritrova a giocare ai videogames oppure, ad utilizzare costantemente le applicazioni di messaggistica e social network.

Secondo gli esperti di Bloomberg, la gente in Italia, avrebbe impattato di molto l’uso della rete internet, rispetto al classico uso in tempi “normali”. Basti pensare che solamente Niantic, consentì di poter giocare a Pokémon GO da casa.

Resisteranno le connessioni Internet a tale affluenza?

L’utilizzo di internet cresce senza stop, senza contare che il periodo di quarantena in Italia, è trascorso solamente da pochissimi giorni. A comunicarci qualche dato, è stato l’amministratore delegato della compagnia Telecom, Luigi Gubitosi, che ha scritto:

«Abbiamo registrato un aumento di più del 70% del traffico internet sulla nostra rete fissa, con un corposo contributo dato dai giochi online

Chiaramente, durante un periodo in cui il rischio di contagio è veramente elevato, la gente deve rimanere nella propria abitazione. D’altronde, ad incidere maggiormente su questo dato, è anche l’iniziativa del Governo, per la Solidarietà Digitale, che si basa proprio sull’uso di servizi digitali.

Secondo voi, le infrastrutture tecnologiche di cui disponiamo, riusciranno a reggere questo enorme flusso di connessioni?