Samsung Galaxy S20 non vende come dovrebbe: possibili cause

Samsung Galaxy S20 vende poco

Neppure l’integrazione alla connettività 5G o la fotocamera da 100 MP, riuscirebbe a far decollare le vendite del Samsung Galaxy S20. Il colosso sud coreano, non si aspettava di certo, che il modello predecessore, riuscisse a distribuire più unità, rispetto a quest’ultimo top di gamma.

Qualcuno potrebbe pensare che sia dovuto, alla possibile falla su Galaxy S20, ma in realtà, le indiscrezioni le associano a due cause ancor più gravi: psicosi da coronavirus e assenza di forti sconti durante il lancio del dispositivo. E voi quale pensate che siano?

Crisi per il lancio di Samsung Galaxy S20

Ad analizzare dettagliatamente il report, è stato il The Korea Herald, secondo il quale i due modelli meno recenti, Samsung Galaxy S10 e Samsung Galaxy Note 10, avrebbero ottenuto molte più vendite, rispetto ai nuovi Samsung Galaxy S20, Samsung Galaxy S20+ e Samsung Galaxy S20 Ultra 5G.

I numeri in realtà, starebbero creando non poche preoccupazioni al colosso sud coreano. I nuovi top di gamma avrebbero segnato una perdita del –50%. Seppur la psicosi da coronavirus possa sembrar banale, gli esperti suppongono che la gente rinunci ad andare in luoghi troppo affollati, come i negozi.

Un altro impatto economico negativo, che mette in ginocchio perfino l’economia tecnologica.