3G Destinato a morire: i clienti non la prendono bene

Connesione 3G destinata a morire

Con l’avvento del 5G gli operatori di rete mobile si concentreranno sulla ultra velocità di connessione. Ciò significa che ben presto la connettività 3G è destinata a morire. Una situazione poco piacevole per i clienti che attualmente la utilizzano e preferiscono (per assurdo) al 4G.

Sebbene la connessione 5G favorirà più GB rispetto a quanto visto fino ad ora, ricordiamo che non potrà essere accessibile alle tasche di tutti, sia per i costi più elevati che per i device e smartphone top di gamma, che dovranno avere delle antenne e integrazioni apposite.

Perché i clienti vorrebbero avere ancora il 3G

Nonostante nessuno degli operatori di telefonia, Iliad, Wind Tre, Vodafone o TIM abbiano comunicato ufficialmente quanto potrebbe accadere, la verità è che le antenne 3G potrebbero scomparire da un momento all’altro, a causa di un accumulo di costi legati ai Gbps.

Per tanti clienti tale situazione diverrebbe scomoda, poiché ci sono luoghi in cui (al contrario di quel che si possa pensare) reggerebbe meglio il 3G piuttosto che la connessione in 4G. Tale fattore agevolerebbe quindi, gli operatori che continuano a fornirla.

Semmai si dovesse abbandonare definitivamente il 3G, non sappiamo quali effetti negativi produrrà. Cosa ne pensate? Nel frattempo Vodafone e TIM si portano avanti con la sperimentazione sull’ultra velocità in 5G.