Sony costretta ad aumentare il costo PS5 per la produzione

Aumento costi di produzione PlayStation 5 Sony

Il costo della PlayStation 5 potrebbe aumentare a causa di alcuni componenti hardware che in fase di produzione richiederebbero a Sony un investimento più grosso. A specificarlo è la fonte del magazine Bloomberg, ritenuta tra le più affidabili in termini di rumors.

Qualora la notizia si confermasse veritiera, il colosso giapponese dovrà rivedere il listino PS5 e pensare a quale prezzo assegnare e che non sia distante dai margini di profitto mantenuti con le altre piattaforme di gioco. Secondo quanto potrebbe costare la console giapponese?

Quali sono i componenti che aumentano il prezzo di PS5?

Ad aumentare il costo finale di PlayStation 5, i due componenti sarebbero le due memorie, quella Flash NAND e la DRAM. Entrambe essenziali affinché la piattaforma di gioco rispetti le performance desiderate da Sony e comunicate in questi periodi pieni di indiscrezioni.

Secondo Bloomberg una sola console costerebbe a Sony ben 450$, una cifra che costringerebbe la società ad aumentare il prezzo di tanto. Alcuni dirigenti però hanno comunicato la loro disponibilità ad accontentarsi di perdere soldi per ogni unità, per trarne profitto successivamente.

Secondo la loro idea potrebbe essere utile vendere in upselling con abbonamenti, videogames e altre strategie di marketing. Tra le altre possibilità, per rientrare in un breve margine, è possibile che PS5 venga fissata a 470$. Cosa ne pensate?