Destiny 2 su Google Stadia è in crollo, cosa succede?

Destiny 2 perde numeri su Google Stadia

Anche Destiny 2 è arrivata sulla console streaming Google Stadia. Se durante il mese di novembre 2019 i numeri erano in crescita e piuttosto soddisfacenti, successivamente i giocatori sembrerebbero non voler più partecipare alle sessioni online del titolo sparatutto.

Dopo un’attenta analisi da parte di Warmind.io, il successo incredibile di Destiny 2 continuerebbe sulle piattaforme di gioco tradizionali quali Xbox One, PlayStation 4 e PC, ma per quanto riguarda la console Stadia di Mountain View, i dati sarebbero decisamente critici.

Destiny 2 crolla del 58% su Google Stadia

Warmind.io ha pubblicato i dati relativi al crollo di Destiny 2 che su Google Stadia starebbe incutendo preoccupazione. Infatti il 26 novembre 2019 vi erano ben 19.400 giocatori connessi, mentre il 02 gennaio 2020 il numero si è ridotto a 8.020.

Il progetto per quanto riguarda il titolo sparatutto di Bungie potrebbe rivelarsi un fallimento, ma la causa (dato il successo sulle altre piattaforme di gioco) è imputabile alla console streaming Google Stadia. Allora qual è la previsione a lungo termine per il gioco?

Qualora Destiny 2 continuasse a registrare certe criticità (in termini di numeri di giocatori connessi), crediamo che ci sia la possibilità di essere dismesso. Difatti è inconcepibile che solo dopo un mese dal lancio il titolo vada già così male. E voi cosa ne pensate?