Strano caso per FX File Explorer rimosso, riaggiunto su Play Store

FX File Explorer rimosso per errore dal Google Play Store

FX File Explorer è uno dei file manager più noti nel mondo Android. Stranamente pochi giorni fa, l’applicazione venne rimossa con immediatezza sul Google Play Store. Ma com’è possibile che un software così affidabile venga cancellato improvvisamente?

In realtà non è la prima volta che il colosso di Mountain View si azzardi ad eliminare un’app dal suo market place. Ma perché questa volta è toccato a FX File Explorer? Ricorderete quando pochi mesi fa, anche Instagram fu rimosso dal Play Store.

Perché FX File Manager venne rimosso dal Play Store

Il team di Big G “giustificò” l’eliminazione di FX File Manager dal suo Play Store poiché le inserzioni della stessa app, promuovevano un tema gratuito da scaricare, anziché le sue reali funzionali, tra le più importanti pulire l’interfaccia del proprio smartphone.

A poco meno di una settimana dall’accaduto, improvvisamente il file manager più noto apparve nuovamente sul Google Play Store, ma il caso più assurdo è fece la comparsa la stessa versione cancellata precedentemente. Cos’era accaduto?

Solo in questo momento il team del gigante californiano spiegò che vi è un algoritmo automatico che prevederebbe quelle inserzioni falsate e di conseguenza avrebbe eliminato l’applicazione.