Per Microsoft oltre 40 milioni di utenti hanno l’account a rischio

Microsoft suggerisce come difendersi dagli attacchi hacker

Il team Microsoft specializzato in sicurezza digitale ha annunciato ben 44 milioni di account sarebbero a rischio. Nello specifico quest’ultimi sarebbero vulnerabili, in quanto le loro password verrebbero “hackerate” più facilmente del previsto. Ma com’è possibile?

Purtroppo gli utenti sul web spesso sono ingenui. Poco tempo fa Kaspersky suggerì come scegliere una password sicura ed evitare di conseguenza, di subire violazioni sul proprio account. Il gruppo di ricercatori dell’azienda di Satya Nadella non avrebbe dubbi sulle cause.

Microsoft suggerisce di non riutilizzare le stesse password

Secondo la ricerca del team addetto alla sicurezza in ambito digitale, il problema più grande sarebbe quello di riutilizzare le stesse chiavi d’accesso per ogni piattaforma differente. Purtroppo il web è ogni giorno sotto attacco, di conseguenza non è raro che un hacker violi un account.

Pensiamo ai problemi avuti già con Facebook e le password non criptate per anni o i server di colossi hackerati. Non di meno, anche le piattaforme delle forze dell’ordine sono soggette a forti attacchi informatici, le cui credenziali vengono soffiate in ben che non si dica.

Dopo aver ottenuto le chiavi d’accesso, i criminali informatici non fanno altro che vendere questi dati sensibili sul dark web, il luogo più scuro e illegale di internet. E voi che strategie adottate per non farvi rubare le password dagli account?