Secondo Cook le AirPods Pro non sostituiranno quelle classiche

Apple AirPods Pro complementari con vecchio modello

Quella di Tim Cook potrebbe essere un’affermazione che farebbe storcere il naso. A suo dire, nonostante l’uscita di AirPods Pro, quest’ultime non sostituirebbero l’utilizzo del vecchio modello di cuffie bluetooth in ear. Ma è davvero così oppure è una trovata pubblicitaria?

Insomma secondo l’amministratore delegato di Apple quello che succederà è semplice: gli utenti acquisteranno il modello Pro senza sostituire e abbandonare le AirPods classiche. A spiegarne il motivo è lo stesso Cook, che lo ha fatto in una conferenza tenutasi recentemente.

Tim Cook di Apple «le AirPods Pro sono solo complementari»

L’amministratore delegato di Cupertino non avrebbe dubbi, le AirPods Pro saranno solo un prodotto complementare che verrà usufruito solo nel momento in cui l’utente riterrà necessario cancellare il rumore (caratteristica non presente nel vecchio modello di cuffie).

La sua dichiarazione:

Gli AirPods continuano ad avere nuovi massimi. E prevedo che questo succederà anche questo trimestre. Siamo davvero orgogliosi di aggiungere un altro prodotto per gli utenti che desiderano eliminare il rumore con AirPods Pro in vendita da oggi“.

Siamo ansiosi di vedere i clienti con i nuovi AirPods Pro. Ma immagino che, in particolare all’inizio, le persone che hanno AirPods (classiche) oggi e vorranno avere anche una coppia di AirPods Pro per i momenti in cui hanno bisogno di cancellazione del rumore“.