Samsung Galaxy S10 e il problema con le impronte digitali: le novità in arrivo

Il problema con il lettore delle impronte digitali.

In questi giorni l’azienda di elettronica Samsung ha ricevuto delle segnalazioni molto importanti su di un loro dispositivo. Stando a quanto dichiarato da una cliente britannica, il Samsung Galaxy S10 ha un problema con il rilevamento delle impronte digitali. A quanto pare, infatti, la donna in questione ha rivelato di aver riscontrato l’anomalia a seguito della stesura sul cellulare di una pellicola protettiva.

Dopo la diffusione di questo allarme, le segnalazioni in merito sono cresciute sempre di più. L’azienda Samsung, infatti, ha deciso di mettersi subito all’opera nel tentativo di risolvere quanto prima questo disagio.

Il problema con le impronte digitali a causa delle pellicole

Una tra le caratteristiche più comode e più all’avanguardia del Samsung Galaxy S10 è proprio il rilevamento delle impronte digitali per sbloccare il cellulare, peccato che ci sia un problema. A seguito dell’applicazione sul dispositivo di una delle solite pellicole protettive per difendere lo schermo dagli urti e graffi, tale funzione subisce delle variazioni.

Una donna britannica, infatti, ha denunciato il fatto che il suo dispositivo potesse essere bloccato da chiunque non essendo più garantita la sicurezza della sua privacy. L’azienda di elettronica si è immediatamente adoperata alla risoluzione del problema. Al momento, dunque, ha fatto sapere che tutti i tecnici sono all’opera allo scopo di risolvere la problematica e, nel frattempo, ha fatto un po’ di chiarezza.

Le parole di Samsung sull’inconveniente al Galaxy S10

L’azienda, infatti, ha spiegato che il problema riscontrato sul Samsung Galaxy S10 sia legato ad un’interferenza tra la pellicola e i sensori che rilevano le impronte digitali. Il meccanismo è caratterizzato da ultrasuoni con sensori integrati nel display, i quali sono in grado di decifrare i contorni dell’impronta digitale in questione. Il fatto che, dunque, lo scanner venga ingannato da un accessorio economico come la pellicola trasparente è un danno considerevole al quale bisogna necessariamente porre rimedio.

Samsung, infatti, ha cercato di tranquillizzare i propri clienti affermando che molto presto verrà implementata una patch software in grado di risolvere il problema. Nell’attesa, l’azienda resta a disposizione dei propri clienti per ogni chiarimento.