Youtuber trova un iPhone in un fiume perso da 15 mesi, lo restituisce

Michael Bennett ritrova iPhone fiume USA dopo 15 mesi

Chi non vorrebbe ritrovare il proprio iPhone dopo averlo perso? Probabilmente chiunque desidererebbe avere nelle proprie mani, il proprio device smarrito. Ma per voi sarebbe la stessa cosa qualora ciò avvenisse dopo ben 15 mesi dalla sua scomparsa?

Ebbene si, è quello che successo ad Erica Bennett residente negli Stati Uniti d’America. La donna perse il suo iPhone nel lontano giugno 2018 (ben 15 mesi fa), soltanto qualche giorno fa lo youtuber (per coincidenza omonimo) Michael Bennett glielo ridiede.

L’incontro tra Michael ed Erica Bennett

Il ragazzo si occupa di caricare video sul suo canale YouTube, in cui mostra le varie escursioni subacquee. In uno dei suoi classici giorni, Michael ritrovò in fondo al lago il melafonino che poi scoprì essere di Erica Bennett.

Lo youtuber in primis, ha provveduto a sfilare la scheda SIM che si rivelò incredibilmente funzionante (così come il device di Apple), tutto ciò grazie alla cover impermeabile che evitò qualsiasi danno che l’acqua potesse arrecare.

Dopo aver inserito la scheda telefonica in un altro smartphone, Michael riuscì a rintracciare Erica e comunicandole: “Pronto, sono Michael. Ho trovato il tuo iPhone mentre facevo un’immersione. Vorrei restituirtelo, quindi per favore richiamami“.

I due si sono dati appuntamento in un mercato vicino la loro città negli USA, Erica si emozionò per il semplice fatto che poté rivedere le foto e i vecchi messaggi del padre, che morì solo una settimana dopo che la ragazza perse il suo iPhone.