Steve Dowling si dimette da Apple, un altro pezzo di storia se ne va

Steve Downling lascia Apple, letta dimissioni

Apple dice addio ad un altro pezzo di storia, Steve Dowling abbandona la società di Cupertino dopo aver scritto una lettera di ringraziamento al colosso di Tim Cook e al team con la quale ha collaborato. La dimissione è arrivata dopo 16 anni di lavoro.

Un altro componente se ne va dall’azienda, prima di Dowling Apple ha visto andar via il progettista e leadership Jony Ive. Ma per quale motivo Dowling avrebbe deciso di voler cambiare la sua carriera lavorativa, dato che apparentemente tutto procedeva bene?

La lettera di Steve Dowling e l’addio ad Apple

Steve Dowling ha lavorato per Apple per 16 lunghissimi anni, un tempo in cui si è occupato di gestire la comunicazione (negli ultimi cinque) e di lanciare prodotti esclusivi (i primi tempi) nei momenti più importanti per Cupertino, ad esempio con l’arrivo di Tim Cook.

La sua decisione è stata presa dopo aver ragionato a lungo, l’ex dipendente ha salutato così Apple per l’ultima volta:

Dopo 16 anni in Apple, innumerevoli keynote, lanci di prodotti e qualche crisi PR occasionale, ho deciso che per me è giunto il momento di lasciare la nostra incredibile azienda.

Apple non può che dispiacersi per la decisione di Dowling, anch’essa a dedicato a lui una lettera di ringraziamento. Nella nota dell’ex-dipendente sull’ultima riga si legge “I will always bleed six colors” in onore dei primi colori del logo dalla mela morsicata.