La privacy ‘privata’ su foto e video Instagram non serve a “nulla”

Vedere foto private su Instagram

Tra le parole più ricercate di quest’anno, privacy appare in prima posizione. Ci siamo soffermati più di una volta sull’assenza di riservatezza dei social network, anche se questa volta a pagarne le “conseguenze” sarà Instagram stessa. Cosa avrà combinato il social?

Gli smanettoni sapranno che tra le possibilità che offre la piattaforma dedicata a foto e video, vi è quella di poter impostare “privati” i post e l’account. Così facendo si oscurerebbe tutto ciò che viene pubblicato, salvo richieste esplicite. E se non fosse così?

Il trucco per guardare foto e video privati di Instagram

Per poter guardare foto, video e stories Instagram di profili apparentemente privati basterebbe utilizzare un web browser qualsiasi. Per esempio su Chrome si può usufruire dell’opzione “ispeziona” per trovare il codice identificativo del contenuto, ovvero la URL.

Con questa stringa di codice sorgente, chiunque avrà accesso al contenuto seppur la privacy sul social network è nascosta al pubblico. La URL trovata mediante il browser, farebbe sì che un utente possa risalire perfino al caricamento sui server di Facebook.

Al momento Mark Zuckerberg ha dichiarato che prima d’oggi, nessuno ha mai abusato della falla del sistema, ma ben presto il team potrebbe risolvere in ben che non si dica. Qualcuno di voi ne era a conoscenza?