Beeb sfida gli assistenti virtuali dei colossi della tecnologia

BBC, lancia il suo assistente virtuale Beeb

Continua l’espansione degli assistenti virtuali e sul mercato ne arriva perfino uno nuovo, Beeb. Quest’ultimo verrà rilasciato ben presto dalla società radiotelevisiva inglese, BBC. Il nuovo collaboratore a intelligenza artificiale si differenzierà dagli attuali leader del mercato.

Beeb sfiderà chiaramente gli attuali Siri, Alexa, Google Assistant e qualsiasi ulteriore assistente virtuale esistente sul mercato. Quello che più incuriosisce è la modalità con cui quest’ultimo collaboratore online coinvolgerà gli utenti rispetto a quanto accada già.

Beeb si differenzierà dagli attuali assistenti virtuali

BBC distribuirà Beeb proponendo una soluzione differente rispetto agli altri assistenti virtuali. Infatti, più che un aiutante online, quest’ultimo sarà un software che si integrerà sulle smart TV, sulle applicazioni e sui siti ufficiali che supportano la tecnologia.

Nonostante Beeb sia in fase di testing, attualmente il programma avrebbe diversi punti a favore: il riconoscimento vocale avanzato consentirà di individuare uno o più accenti britannici differenti tra loro e infine l’intelligenza artificiale, anch’essa avanzata.

Il cervello di cui sarà dotato l’assistente virtuale di BBC, consentirà agli utenti di trovare i loro contenuti, programmi e serie TV preferite grazie a degli algoritmi ben programmati. Al momento non conosciamo altri dettagli e neppure l’uscita ufficiale.