Samsung già pensa al Galaxy 11, la batteria sarà il suo punto di forza

Samsung Galaxy S11 con batteria al grafene

Dopo aver presentato il progetto di Samsung Galaxy Fold, la società sud coreana starebbe già pensando alle future caratteristiche di Galaxy 11. Secondo le indiscrezioni il suo punto di forza sarà proprio la batteria a lunga durata, un elemento indispensabile al giorno d’oggi.

La soluzione al mantenimento dell’energia di uno smartphone sarebbe quella di adottare e integrare una batteria al grafene. Lo studio è stato effettuato da alcuni ricercatori esperti, che si sarebbero accorti delle potenzialità del materiale anche sull’impatto ambientale.

Batteria al grafene di Samsung Galaxy 11: come sarà?

Chiaramente è difficile ipotizzare le caratteristiche del Samsung Galaxy 11, dal momento in cui ancora non vi è alcuna dichiarazione ufficiale. Ma secondo il giornalista e leaker Evan Blass, lo smartphone sud coreano potrebbe arrivare non prima del 2020 o 2021.

Sempre a detta del giornalista tramite un post su Twitter, il Galaxy 11 qualora integrasse la batteria al grafene, si ricaricherebbe in meno di mezz’ora, non inquinerebbe come le attuali pile degli smartphone e la durata sarebbe veramente nettamente più lunga.

Chiaramente vi raccomandiamo di prendere la notizia con le pinze, in quanto Samsung non ha mai rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale. Qualora le indiscrezioni si rivelassero veritiere, il colosso di Seul potrebbe triplicare le sue vendite.