Ninja deluso dal vecchio canale Twitch: sull’account stream porno

Canale Twitch Ninja usato per stream porno

Il passaggio dallo streamer Ninja da Twitch a Mixer è stato un gran successo. Per il giovane Richard Tyler Blevins è andato tutto bene fino a quando non si è accorto, che sul vecchio canale la piattaforma di live streaming ha sponsorizzato video porno.

Sul nuovo canale Mixer (piattaforma streaming di proprietà Microsoft) Ninja ha acquisito mezzo milioni di iscritti, ma sui suoi account social network ha pubblicato un video in cui si è mostrato deluso e dispiaciuto dal comportamento di Twitch. Cosa accadrà da adesso?

Ninja contatta Twitch per rimuovere gli stream porno

Nonostante Ninja non usi più Twitch, non gli va a genio che la sua notorietà venga sfruttata per sponsorizzare per stream porno. Subito dopo il video in cui si è pronunciato “dispiaciuto e disgustato“, non poteva evitare di contattare la vecchia piattaforma live streaming.

La piattaforma di live streaming di cui è proprietaria Amazon, non ha potuto fare a meno di accogliere la richiesta di Richard Tyler Blevins e rimuovere immediatamente i live hot pubblicizzati sul suo vecchio canale.

Ninja si è mostrato in evidente imbarazzo, ma nonostante ciò dalle sue parole non sembra voler attaccare Twitch legalmente. Secondo voi sbaglia a lasciar perdere?