Google in realtà aumentata provato per la prima volta [VIDEO]

Google Maps realtà aumentata video test

La realtà aumentata su Google Maps è sempre più vicina. I ragazzi di Fanpage hanno fatto il test per 10 minuti di camminata a piedi e noi abbiamo valutato attentamente ogni minimo dettaglio. Come sarà andato il test su uno smartphone Pixel di Big G?

L’innovativa funzione che mostrerà la strada in live è già attiva sui device Google Pixel. Nelle prossime due settimane, il colosso di Mountain View ha fatto sapere che rilascerà la realtà aumentata a tutti i dispositivi (sia iOS che Android) in grado di supportare tale opzione.

Come attivare la realtà aumentata di Google Maps

La realtà aumentata di Google Maps funzionerà (per tutelare la sicurezza degli utilizzatori) solo con il tragitto a piedi. Una volta scelta la destinazione, l’utente dovrà cliccare su “avvia AR“.

Successivamente le mappe di Big G indicheranno la strada con l’aiuto delle frecce tridimensionali mostrando esattamente la strada come se l’avessimo di fronte. Un’ottima idea per rendere la navigazione più realistica grazie alla realtà aumentata.

L’unica pecca sarà il consumo eccessivo di batteria. Durante il test, per 10 minuti di strada, Google Pixel ha esaurito il 15% di carica rispetto al 3% in navigazione tradizionale. Un po’ tanti, per un tragitto relativamente basso.

Consigliamo altresì, di utilizzarla solo qualora ci sia reale necessità. Sempre per la sicurezza, a volte potrebbe apparire un avviso che oscurerà l’opzione AR di Google Maps (in prossimità della strada o strisce pedonali). Per riattivarla basterà fermarsi.