Apple mette in palio 1 milione di euro a chi scopre falla su iPhone

Apple ricompensa 1 milione di dollari bug

Apple ha messo in palio 1 milione di euro, affinché esperti e programmatori informatici scoprissero nuovi bug sugli iPhone. La società di Cupertino si è trovata spesso, costretta a compiere tali iniziative, per rendere il suo sistema ancora più sicuro agli occhi di risorse esterne.

La comunicazione è arrivata in via ufficiale durante il congresso Black Hat. A darne notizia è stato l’esperto russo informatico Ivan Krstic. Il programmatore è assunto da Apple, per questo motivo è stato lui stesso a descrivere dettagliatamente il programma di Cupertino.

Come ottenere 1 milione di euro e trovare i bug

Il gigante di Tim Cook metterà in palio 1 milione di euro a tutti i programmatori che aderiranno al programma per scovare i bug sui sistemi iCloud, macOS, tvOS e watchOS. Con molta probabilità l’iniziativa partirà non prima dell’anno 2020.

Rispetto al programma simile a quello del prossimo anno, l’unica differenza è che i partecipanti non otterranno una somma stabilita bensì, il premio verrà corrisposto solo qualora uno di essi riesca ad individuare una falla di sistema.

Gli sviluppatori dello scorso anno ad esempio, non avevano dimostrato alcun risultato e secondo Apple il motivo era legato al compenso fisso. Per questa volta non sarà così, 1 milione di euro e chiaramente gli iPhone in dotazione per trovare una o più falle.