Google Maps aggiunge nuovi mezzi di trasporto con l’ultimo update

Google Maps aggiunge bike sharing

Ultimamente Google Maps ha introdotto una serie di aggiornamenti piuttosto importanti, che hanno permesso agli utenti di poter navigare più liberamente e soprattutto conoscere nuove funzioni stradali per una guida più sicurezza e prudente.

Dal traffico in live, al rinnovamento mappale per evitare fregature dai tassisti e l’introduzione degli autovelox anche mobili, grazie alla segnalazione degli utenti mediante l’utilizzo di una chat condivisa. Allora, qual è l’ultima aggiunzione a cui Maps ha pensato?

Google Maps aggiunge il bike sharing

L’obiettivo di Google è quello di rendere le sue mappe più complete possibili. Per farlo ha pensato bene di introdurre il bike sharing. Gli utenti non solo potranno visualizzare le società di noleggio e le biciclette disponibili, bensì anche i relativi parcheggi.

Al momento la funzione è disponibile esclusivamente su New York, ma Mountain View ha dichiarato di rilasciarla anche per:

Berlino, Londra, Barcellona, Los Angeles, Bruxelles, Budapest, Chicago, Dublino, Amburgo, Helsinki, Kaohsiung, Lione, Madrid, Città del Messico, Montreal, New Taipei City, Rio de Janeiro, San Francisco Bay Area, San Paolo, Toronto, Varsavia, Zurigo e Vienna.

La notizia confortante è che il bike sharing su Google Maps arriverà anche in Italia, purtroppo non si sanno i tempi di rilascio. Voi la utilizzereste?