Facebook crea nuove possibilità di guadagno per i content creator

Facebook monetizzazione content creator

Il crollo di Facebook non è andato a genio a Mark Zuckerberg, che piuttosto starebbe tentando in qualsiasi modo a rimettere in piedi il social network. Per farlo ha pensato bene di aggiungere nuove opzioni di monetizzazione per i content creator.

Il punto di forza della community online è sicuramente correlato alle pagine Facebook, l’interazione e le sponsorizzate. Per questo motivo l’amministratore delegato del social ha ideato due nuove metodologie di pubblicità da inserire all’interno dei video.

Facebook come YouTube: banner statici e di anteprima

Mark Zuckerberg si starebbe ispirando a due nuove opzioni di monetizzazione da garantire ai content creator, i banner statici utili per chi crea video la cui durata è molto breve. La seconda possibilità (attualmente non dettagliata) potrebbe somigliare a quella già esistente su YouTube.

Ovvero un formato advertising ideale per i content creator che realizzerebbero video relativamente lunghi. Un’altra possibilità dettata da Zuckerberg riguarderebbero dei gruppi sul quale sarà previsto un abbonamento da pagare mensilmente.

All’interno di quest’ultimi, gli utenti avranno l’occasione di poter scambiare opinioni, suggerimenti e consigli, affinché possano realizzare contenuti di altissima qualità. Un’idea non male, per chi vuol cimentarsi nell’influencer o web marketing, non credete?