L’iPhone 11 batterà tutti gli Android, ma la previsione vendite è drastica

Vendite iPhone 11 Apple deludendi, analisi Rosenblatt Securities

Nonostante Apple pare stia facendo un ottimo lavoro con l’iPhone 11, il melafonino della società di Cupertino potrebbe non raggiungere le vendite desiderate, anzi neppure il minimo indispensabile. L’analisi arriva direttamente dagli analisti finanziari Rosenblatt Securities.

Chiaramente un suggerimento indispensabile per chiunque si occupi di azioni e investimenti. Se ciò fosse vero, gli esperti del settore dovranno vendere assolutamente quest’ultime prima che sia troppo tardi. Per quale motivo l’iPhone 11 di Apple non venderebbe?

Il 2019 per Apple è da dimenticare

Le vendite di Apple nel 2019 sono state decisamente deludenti. Gli analisti facenti parte di Rosenblatt Securities hanno affermato che secondo un loro lo studio, l’iPhone 11 potrebbe non soddisfare i consumatori finali provocando appunto, l’assenza di vendita di alcune unità.

Nulla da dire riguardo la potenza di hardware, tanto che il futuro melafonino è stato decretato il migliore e più forte di tutti gli smartphone Android, ad oggi sul mercato.

I motivi delle vendite “deludenti” essenzialmente potrebbero due, il primo è legato all’assenza di novità e innovazioni sul design. Il secondo riguarda la delusione del fatto che i melafonini in uscita per il 2020 potrebbero non avere fin da subito, la connettività 5G.

Pochi giorni fa in rete circolavano le potenziali immagini dell’iPhone 11, già da allora qualcuno ha intuito che Apple non si fosse concentrata abbastanza, per far sì di produrre e realizzare un contenuto unico nel suo genere. Voi cosa ne pensate?