Watch Dogs fa brutta figura in Cina per “cattiva pubblicità”

Pubblicità Ubisoft Watch Dogs 3 critica Movimento degli Ombrelli 2014

Chi ha partecipato all’evento E3 2019 sa già che Watch Dogs 3 (Legion) arriverà in un tempo non troppo lontano. Quello che però nessuno fino ad ora sapeva è che la Cina si è sentita “ferita” a causa del copy utilizzato da Ubisoft per pubblicizzare il titolo in uscita.

Poco tempo fa vi annunciammo il brevetto di Watch Dogs Legion, se dapprima la notizia era da considerarsi come un’indiscrezione, adesso finalmente l’azienda francese sviluppatrice di videogames ha annunciato l’ufficialità. Ma cosa succederà con la Cina?

Ubisoft si scusa con la Cina per il copy ADV troppo aggressivo

Il copy utilizzato da Ubisoft per pubblicizzare Watch Dogs Legion è stato criticato dalla Cina, perché troppo “incentivato” alla politica. Sul post un gruppo di gente che manifesta in città e si legge…

Non ci conosciamo, non ci siamo mai incontrati ma abbiamo un solo obiettivo, riprenderci la nostra città e il nostro futuro.”

L’immagine sembrerebbe far riferimento a quanto accaduto nel 2014 con il Movimento degli Ombrelli, una manifestazione in cui la gente si difendeva da quest’ultimi accessori per evitare di essere colpiti dai gas lacrimogeni lanciati dalla polizia.

Nonostante Ubisoft abbia ribadito che il copy non era rivolto a quanto accaduto in Asia, la società ha chiesto scusa alla Cina spiegandole che vi era un’assurda coincidenza, anche perché Watch Dogs sarà ambientato esclusivamente a Londra.