Microsoft al lavoro con il Giappone? Phil Spencer lo vuole a tutti i costi

Microsoft Phil Spencer acquisisce Giappone

Il leader di Microsoft, Phil Spencer, dopo aver sostenuto un’intervista per il GameIndustry ha dichiarato piacevolmente, la possibilità (in futuro) di poter collaborare con il noto team first party giapponese.

Anche il dirigente americano è a conoscenza della potenzialità e del successo che potrebbe riscontrare, se nel suo team ne avesse un altro proveniente dall’Asia orientale. Ma qui i dubbi si fanno sempre più fitti, quali vantaggi ne potrebbe trarre? Quali sono i progetti?

Phil Spencer guarda oltre: investire in Giappone? Assolutamente

Come al solito, anche le indiscrezioni su questo argomento non mancano. L’ultima vedrebbe Microsoft pronta ad acquisire la società giapponese Platinum Games. Se così fosse, per Phil Spencer l’affare potrebbe portare profitti e successi memorabili.

Intanto dinnanzi alle telecamere ha detto:

Penso che sarebbe bello se trovassimo una realtà asiatica, in particolare un team giapponese, da aggiungere ai nostri studi. Mi è piaciuto quando abbiamo avuto alcune capacità first party in Giappone.

Abbiamo una piccola squadra lì, ma penso che si possa fare di più. Detto questo, attraverso i nostri viaggi in Sol Levante ci è stato possibile portare Phantasy Star sul palco con SEGA, e ho pensato che fosse fantastico. Abbiamo avuto anche Miyazaki-san, prima con Dark Souls e ora con Elden Ring. I creatori nipponici si sono fatti vedere sempre di più“.