Aria di cambiamenti in Google Pay: check-in dall’app e nuove funzioni

Google Pay update 2019 API

Mountain View si sta occupando molto di Google Pay e delle migliorie che giorno dopo giorno vuole apportare alla sua applicazione per il pagamento digitale. L’ultimo update sarà anche quello più grande, in quanto renderebbe molto più “user friendly” tutto il processo.

Nonostante il sistema mobile di pagamento accetti le PostePay questo non basterebbe a soddisfare l’intera cerchia di utenti ed utilizzatori dell’applicazione. Così, Big G si è cimentata in qualcosa di ancora più grande: di cosa parliamo esattamente?

Tutte le modifiche che ci saranno su Google Pay

Su G Pay ci saranno nuove API con cui gli sviluppatori potranno cimentarsi a rendere le sales page (pagine di vendita) più chiare e trasparenti. Nello specifico ecco cosa cambia:

  • Riepilogo costi affrontati: dopo gli acquisti, ci sarà un report che vi mostrerà il totale speso, un po’ come se fosse un contabile a darvi il vostro resoconto.
  • Menù a tendina: verranno rese disponibili le opzioni con cui spedire l’oggetto da acquistare.
  • Paga con G Pay: l’icona verrà personalizzata in base al metodo di pagamento dell’utente.

Ma l’ultimo grande cambiamento riguarda la possibilità di tenere sull’app di Google Pay, tutti i biglietti inerenti ai voli d’aereo, metropolitana, treno etc.

Chiaramente tutto ciò darà la possibilità di poter effettuare il check-in dal programma stesso o mostrare la validità dei biglietti, grazie alla generazione dei nuovi QR Code.