Google limiterà il Wi-Fi su Android Pie, solo pochi intervallo di tempo

Google restrizioni app ricerca Wi Fi Android Pie

Nonostante la crescita di Android Pie, Google ha deciso che sul suo nuovo sistema operativo, la funzionalità che limiterà l’uso del WiFi non cesserà di esistere. Una opzione considerata da molti come “bug”, già vista negli OS precedenti a quest’ultimo.

In realtà, qualora un’applicazione che cerca le chiavi di rete wireless nelle vicinanze, dopo un po’ non dovesse più funzionare, questa decisione è stata presa spontaneamente da Big G. Ma per quale motivo il gigante del web avrebbe imposto questa grande limitazione?

Gli sviluppatori lo segnalano su Google Issue Tracker

Le prime segnalazioni avvenute su Google Issue Tracker provengono proprio da alcuni sviluppatori, che non hanno potuto fare a meno di lamentare il malfunzionamento delle applicazioni in cerca di reti Wi-Fi.

Dopo un po’ quest’ultime, non solo smetterebbero di funzionare, bensì non mostrerebbero più la lista delle reti disponibili. Successivamente il colosso di Mountain View ha spiegato che la funzionalità è stata imposta per migliorare la ricerca del Wi-Fi, ma soprattutto per migliorare l’autonomia degli smartphone Android.

Proprio negli ultimi giorni Big G ha confessato che tale restrizione sarà presente anche su Android Q (Pie) e su tutte quelle applicazioni per cercare chiavi di rete mediante l’uso della tecnologia senza fili.