Apple mentirebbe sulla durata dei suoi iPhone, qual è quella effettiva?

Apple batteria prolungata Which

Secondo un recente studio da parte della associazione che tutela i consumatori, Which?, Apple descriverebbe le caratteristiche dei suoi iPhone in maniera inesatta. Nello specifico l’inganno si riferirebbe alla durata della batteria e all’autonomia “in conversazione“.

Il melafonino incriminato sarebbe il modello iPhone XR. Secondo quanto racconta Which?, il colosso avrebbe “falsificato” l’autonomia effettiva del device in questione, tanto da risultare differente rispetto a quella descritta e dichiarata in pubblicità.

Apple sovrastima la durata delle batterie degli iPhone: quanto durano realmente?

Il report descritto dall’associazione a tutela dei consumatori, dopo un breve periodo di test effettuato su 9 differenti modelli di iPhone, riporta chiaramente una sovrastima eccessiva, si va da un minimo del 18% fino ad un massimo pari a al 51%.

Un esempio pratico? L’iPhone XR viene dichiarato dalla stessa società, che può durare fino a 25 ore di conversazione. Un numero decisamente differente dalle 16 ore e 32 minuti registrate invece da “Which?”.

Il colosso di Cupertino non può restar inerme e mediante Business Insider risponde che l’ente in questione, al contrario di quanto fa Apple, non dimostra in che modo venga effettuata la prova.

La risposta però, non tarda ad arrivare “Abbiamo acquistato nove modelli di iPhone differenti tra loro, li abbiamo caricati al 100% e abbiamo verificato la durata di conversazione reale“.