Spotify cambia le pubblicità: via alle interazioni con gli utenti

Spotify pubblicità interattive a comando vocale

Spotify starebbe cambiando il metodo di introdurre le pubblicità. Il test avviato da poco negli Stati Uniti d’America e indirizzato ad una cerchia ristretta di utenti, si riferirebbe ai comandi vocali e alle interazioni con gli utenti. Quindi cosa cambierebbe sulla piattaforma?

Ultimamente vi abbiamo accennato della crisi della piattaforma musicale, infatti nonostante i numerosi utenti iscritti, i profitti non sarebbero sufficienti a coprire le spese fisse di ogni mese. Motivo per cui la società svedese ha deciso di rivoluzionare la divulgazione di contenuti.

Pubblicità interattive su Spotify: attivarle o no?

Chiaramente nonostante l’opzione sia in fase di test, gli utenti hanno facoltà di attivare o disattivare la pubblicità interattiva che funzionerà con i comandi vocali. Al momento gli inserzionisti sarebbero due: Spotify Studios e il deodorante Axe.

Al momento il contenuto pubblicitario si limita a “comunicare vocalmente” e far sì che si possa creare interazione con gli users. Un’iniziativa per creare delle inserzioni personalizzate, in modo tale da non infastidire gli utilizzatori della piattaforma musicale.

Inoltre con l’update (qualora fosse confermato) verranno introdotte nuove playlist al cui all’interno vi sono non solo brani musicali, bensì anche i podcast. Potrebbe realmente interessare?