Apex Legends: dal successo al crollo è un attimo, EA in difficoltà

Apex Legends crollo azioni Electronic Arts

Electronic Arts ha sviluppato e realizzato Apex Legends con l’intento di spiazzare i concorrenti, grazie ad un nuovo titolo free-to-play, il quale fin da subito ha raggiunto un successo tale, che in tanti hanno creduto di poter battere persino Fortnite.

La società statunitense che ha dato vita al gioco però, ad oggi si trova in difficoltà. Dopo il primo periodo di affollamento e successo per il suo videogioco, qualcosa è andata diversamente, i gamers hanno smesso di utilizzarlo. Ma come è stato possibile?

Apex Legends crolla: perché è successo?

In realtà nessuno (neppure gli analisti) saprebbero spiegare il motivo per la quale Apex Legends starebbe iniziando a subire un grave crollo. Così tanto che sono a rischio anche le azioni del publisher che ha dato vita a quest’ultimo, Electronic Arts.

I problemi infatti non sarebbero semplici da risolvere, in quanto sembri esserci stato un calo di interesse anomalo. Non solo gli analisti hanno notato una decrescita del gioco, ma anche per quel che riguarda le ricerche su YouTube e Twitch.

A questo punto non resta che chiedersi se ci sarà da cambiare strategia o se realmente Apex Legends è uno di quei titoli che son belli agli inizi, ma poi non viene più voglia di giocare. A voi è già successo?