Installare e configurare una stampante: come fare

Muovere i primi passi con la tua stampante

Hai acquistato una stampante ed ora devi procedere alla configurazione e installazione della stampante ma hai qualche dubbio a riguardo? All’interno di questo approfondimento vedremo come procedere facilmente ad installare e impostare una stampante, per poterla utilizzare in men che non si dica. Che si tratti della stampante di casa oppure quella del tuo ufficio, installare e configurare questo driver non presenta particolari difficoltà. Ad ogni modo è importante operare una dovuta precisazione iniziale. Per quanto semplice, la procedura risulta distinta a seconda che si scelga di installare il dispositivo su un computer con sistema operativo Windows oppure Mac.

Ecco dunque che prima di poter configurare qualsiasi stampante si rende necessario svolgere alcune operazioni preliminari, tra le quali verificare il sistema operativo e l’eventuale compatibilità del dispositivo. Una volta compiuto questo passaggio, come prima cosa è fondamentale collegare la stampante alla rete elettrica, utilizzando l’apposito cavo di alimentazione e successivamente accenderla. Tutte le stampanti di ultima generazione sono collegate tramite WiFi: sarà perciò necessario accedere al menu impostazioni per configurare la connettività inserendo la password della tua rete domestica o professionale.

Una volta che la stampante sarà collegata alla tua rete WiFi, potrai di fatto procedere a configurare correttamente la stampante stessa. Nei paragrafi successivi, vedrai nel dettaglio le operazioni necessarie per installare una stampante a seconda del sistema operativo specifico.

Sistema operativo Windows: come installare e configurare il dispositivo

Se utilizzi computer fissi o portatili basati sul sistema operativo Windows, il primo passaggio sarà ovviamente quello di inserire il CD di installazione. Oppure, nel caso dei computer di ultima generazione che non prevedono più il supporto per i CD, sarà sufficiente visitare il sito al link indicato nella confezione della stampante, dal quale si potrà procedere con lo scaricare un pacchetto o un programma funzionale ad eseguire la procedura. Il primo passaggio ti chiederà se si tratta di una prima installazione oppure di una reinstallazione: a questo punto dovrai procedere a seguire la configurazione guidata secondo la tua situazione. Generalmente i dischetti di configurazione o i pacchetti scaricabili sul sito internet dell’azienda produttrice contengono anche i software utili ad utilizzare la stampante al meglio delle sue potenzialità, specialmente nel caso si tratti di prodotti multifunzione.

In ogni caso, ti verrà ovviamente chiesto se desideri installare i pacchetti aggiuntivi e la scelta sarà solo tua. Se per qualsiasi motivo l’installazione non risulta andare a buon fine, è possibile installare manualmente la stampante andando sulla sezione Pannello di Controllo di Windows. Per farlo è sufficiente accedere dal menù Start e selezionare successivamente la voce Hardware e Suoni e poi Dispositivi e Stampanti: a questo punto è necessario selezionare la voce Aggiungi stampante.

Qualora la stampante non venga rilevata automaticamente, è sufficiente cliccare l’opzione “La stampante che voglio non è elencata“. Una volta che la stampante è stata inserita, si deve scegliere un’opzione di configurazione prediletta. Quando avrai correttamente installato la stampante, ti sarà possibile scegliere se impostarla come dispositivo predefinito. Per farlo devi accedere comunque al Pannello di Controllo e poi alla sezione Dispositivi e Stampanti sarà sufficiente col tasto destro cliccare sulla stampante stessa e selezionare la voce imposta come stampante predefinita così facendo ogni volta che si avrà bisogno di una stampa non dovrai selezionare il dispositivo.

Configurare una stampante se utilizzi il sistema operativo Mac

Se invece utilizzi un computer con sistema operativo Mac, la procedura è decisamente molto semplice. È sufficiente infatti cliccare sull’icona Preferenze di Sistema, per intenderci quella caratterizzata dall’ingranaggio, e selezionare la voce Stampanti e Scanner. A questo punto basta pigiare sull’icona del segno +, collocata in basso a sinistra e selezionare il nome della stampante dal menù che si apre.

Una volta selezionata la stampante, essa risulterà già connessa e configurata. Nel caso in cui invece non appaia alcuna stampante, nella medesima sezione dovrai selezionare la voce Aggiungi stampante o scanner. Individuata la stampante, sarà necessario fare clic sul nome della stampante e selezionare la voce Aggiungi.

Infine, se la stampante è collegata tramite WiFi si potrà collegare indirizzo IP della stampante stessa, indicando poi il protocollo da usare. Per impostare il dispositivo come predefinito nella sezione Stampanti e Scanner, ti basterà fare clic col tasto destro sulla stampante e selezionare l’opzione Imposta stampante di default.