I Google Home obbediranno in silenzio: smart speaker ammutoliti

Google Home silenziosi non disturbare smartphone

Con il passare del tempo i Google Home sono sempre più predisposti all’evoluzione. Gli smart speaker del colosso di Mountain View hanno però un problema, o meglio, provocherebbero un fastidio a tanti utenti: pronunciare ogni comando prima di farlo.

Per esempio, se chiediamo all’assistente di Big G ad intelligenza artificiale, di “spegnere la luce” o “accendere la stampante“, prima di obbedire all’ordine, lui riepilogherà quello che farà. Anche a voi vi irrita? Fortunatamente c’è un modo per disabilitare l’opzione.

Google silenzia i suoi smart speaker Home

Oltre alla possibilità di silenziare i Google Home, la stessa società californiana ha rilasciato una opzione piuttosto importante: “Non disturbare un proprio smartphone“. Tra l’altro quest’ultima è attivabile direttamente dal proprio device.

Per rendere tutto più semplice, il gigante di Mountain View ha pubblicato una linea guida in cui spiega come interrompere l’assistente ad intelligenza artificiale. Interessante? Noi riteniamo di si.

La possibilità di ammutolire i Google Home è estesa a tutti, ciò significa che non appena terminerà la fase di rollout, indistintamente dal paese o nazione, tutti potranno silenziare il dispositivo per non essere più disturbati. E voi cosa ne pensante? Vi piace l’idea?