Aggiornamento Windows 10, maggio 2019: importanti novità e fix

Update Windows 10 maggio 2019

Ogni aggiornamento di Windows 10 potrebbe essere un problema a causa degli errori che spesso genera successivamente all’installazione. L’ultimo update in fase beta di maggio 2019 sarebbe scaricabile solo da chi aderisce al programma Insider di Microsoft.

Dopo l’ultima integrazione del mirroring tra Android e Win 10, il prossimo aggiornamento sarà essenziale, non solo per risolvere alcune problematiche del sistema operativo di Microsoft, bensì per migliorare le sue performance.

Update maggio 2019 su Windows 10: cosa cambierà?

Innanzitutto qualora voleste provare anticipatamente l’aggiornamento di maggio 2019 su Windows 10, non dovrete far altro che iscrivervi al programma Insider. Come? Recarsi su Impostazioni –> Aggiornamento e Sicurezza –> Programma Insider.

Ma cosa contiene di preciso il nuovo update che ben presto approderà sul sistema operativo del colosso di Redmond?

  • Windows Sandbox: tale funzione creerà un ambiente desktop a se stante, in modo tale da rendere più sicuro ogni download proveniente da fonti sconosciute.
  • Kaomoji emoji: l’integrazione al supporto delle faccine sarà utile per selezionare più emoticon, senza dover effettuare la combinazione di tasti (fintroppo complessa da ricordare a memoria).
  • Rimozione sicura: Microsoft abolisce la possibilità di rimuovere una periferica USB in sicurezza e rende standard tale operazione.

Che ne pensante delle features che arriveranno su Windows 10? Varrà la pena iscriversi ad Insider per provare la build di maggio 2019? I tempi del download dovranno essere circa di 20 minuti.